LUCIO GIORDANO/MONDO/PRIMA PAGINA

DEVASTANTE TERREMOTO IN CILE. ALLARME TSUNAMI

DI LUCIO GIORDANO All’ 1.46 ora italiana è stata registrata una violenta scossa di terremoto al largo della costa settentrionale del Cile : 8.3 della scala Richter. Epicentro a 2000 chilometri dalla capitale Santiago.  Scene di panico nelle cittadine adagiate sulla costa cilena. Gli abitanti dei centri balneari si stanno spostando in fretta nell’entroterra, per evitare il rischio Tsunami. … Continua a leggere

ALGANEWS COPYRIGHT/LUCIO GIORDANO/MONDO/PRIMA PAGINA

LA GRAN BRETAGNA IN MISERIA. LA DISUGUAGLIANZA SOCIALE LA STA FACENDO ESPLODERE.

DI LUCIO GIORDANO Se 5 famiglie in Gran Bretagna hanno un patrimonio maggiore di quello di 12,9 milioni di inglesi, vuol dire che qualcosa non quadra. Vuol dire che in Gran Bretagna, dove il welfare ormai è carta straccia, il mondo ha preso una piega aberrante. La lista delle famiglie stra- super -esageratamente ricche è riportata … Continua a leggere

LUCIO GIORDANO/MONDO/PRIMA PAGINA

BERNA. ADDIO ALL’IMMIGRAZIONE . MA SE CAMBIA IL SISTEMA BANCARIO, LA SVIZZERA CROLLA.

DI LUCIO GIORDANO Gli svizzeri hanno approvato un referendum ”contro l’immigrazione di massa”, ma i sì hanno raggiunto la maggioranza grazie a un risicato 0,5%. Ora è necessario ridiscutere tutti gli accordi con l’Europa. Questa la notizia, che creerà non pochi problemi nei rapporti tra la Svizzera e gli altri Paesi. Alessio  invece sarà contento. Parlo dell’ Alessio che incontrai poco meno … Continua a leggere

LUCIO GIORDANO/MONDO

BILL DE BLASIO NUOVO SINDACO DELLA GRANDE MELA: ” GRAZIE, NEW YORK”.

DI LUCIO GIORDANO Bill De Blasio ce l’ha fatta. E’ il nuovo sindaco di New York con una maggioranza bulgara: 73 per cento o giu’ di li. Annichilito Joe Lohta, lo sfidante repubblicano. Una bella notizia? Si, splendida se l’italo- americano  manterrà  le promesse fatte in campagna elettorale: una patrimoniale severa con la quale finanziare scuole pubbliche, ospedali, servizi sociali. E per sradicare dalla povertà una buona parte degli abitanti di New York. Doppiamente bella per noi italiani, perché De Blasio è  originario di una cittadina del beneventano: Sant’Agata dei Goti, … Continua a leggere

LUCIO GIORDANO/MONDO

DUE MILITANTI NEONAZISTI DI ALBA DORATA UCCISI AD ATENE.

DI LUCIO GIORDANO Due militanti di Alba Dorata sono morti in un agguato davanti ad una sezione del movimento neonazista greco che, lo scorso anno, in piena crisi ellenica, ha messo a ferro e fuoco Atene, prendendosela con gli immigrati e gli iscritti di Syriza, il partito della sinistra  guidato da Alexis Tsipras. Secondo la polizia si tratterebbe di un’esecuzione politica. Ma le modalità lasciano spazio a più di qualche dubbio. I killer, sembra un paio, hanno agito con la freddezza della malavita organizzata, colpendo con precisione al petto e alla testa i due uomini.  E colpisce anche  il silenzio della politica. La destra di … Continua a leggere

LUCIO GIORDANO/MONDO

GERMANIA. SCANDALO EMISSIONI Co2: LA MERKEL RISCHIA LA CARRIERA

DI LUCIO GIORDANO Angela Merkel è accusata di aver favorito la casa tedesca di automobili Bmw in Europa, dopo aver ricevuto una donazione di circa 700mila euro. Ecco, se la storia  fosse confermata, il destino politico di Frau Angela sarebbe segnato. I tedeschi, sempre pronti ad attaccare la corruzione negli altri paesi, non le perdonerebbero questa donazione. Che puzza di bruciato. Già, perché a far insospettire gli oppositori politici e l’opinione pubblica è la battaglia che da tempo Merkel sta portando avanti in Europa per posticipare l’entrata in vigore delle limitazioni sulle emissioni di Co2 per l’industria automobilistica, che porterebbero i limiti a 95 … Continua a leggere

LUCIO GIORDANO/MONDO

SPD, LINKE, VERDI INSIEME HANNO LA MAGGIORANZA ASSOLUTA DEI SEGGI. LA MERKEL? HA PERSO.

DI LUCIO GIORDANO Ad una prima lettura, la vittoria alle politiche in Germania di Angela Merkel è schiacciante: la Cdu del cancelliere  tedesco ha avuto  il  41, 5 dei consensi elettorali, quasi 8 punti in più rispetto al 33, 8 del 2009. Eppure se si va a leggere bene il risultato, la coalizione Merkel- liberali arretra di 2 punti. Il tracollo della Fpd, i liberali appunto, è clamoroso: meno 10 rispetto al 2009. Quasi tutti i voti persi sono andati al partito della cancelliera. Deludono i Pirati e il Partito anti … Continua a leggere